IP MAGAZINE 9

Sanità, finanza, arte. L’Italia è un paese in lenta, ma costante, ripresa: dal Lazio, e dalla provincia pontina, i segnali più forti.

IP MAGAZINE è un periodico bimestrale che coniuga imprenditoria, giornalismo e aspetti sociali della vita di tutti i giorni. Il mondo imprenditoriale pontino raccontato dai protagonisti. Il magazine rafforza l’immagine del territorio grazie ad un taglio editoriale diretto, una veste grafica moderna ed all’interazione tra cartaceo e web. IP MAGAZINE è un periodico bimestrale che coniuga imprenditoria, giornalismo e aspetti sociali della vita di tutti i giorni. Il mondo imprenditoriale pontino raccontato dai protagonisti. Il magazine rafforza l’immagine del territorio Debole, flebile, quasi impercettibile, ma perlomeno esiste. Secondo i dati ISTAT, l’economia italiana nel 2014 è effettivamente ripartita… ed è in ripresa. L’inversione di rotta porterà entro l’anno, secondo le previsioni, ad una crescita del Prodotto Interno Lordo dello 0,7%, inferiore all’1,1% stimato dal Governo Letta prima ed avallato dal successore Renzi poi, ma intanto è già un primo segnale di riscossa. Quasi una rivoluzione. Come quella che, alla Regione Lazio, il Presidente Zingaretti sta portando avanti nel settore sanità. Vero, ci sono ancora alcuni punti <> sui quali il Commissario regionale ad acta fatica ancora a dare una risposta accettabile, vedasi la salvaguardia del Presidio Ospedaliero Centro e dell’ospedale “San Giovanni di Dio” a Fondi, nel sud pontino, ma è altrettanto corretto riconoscere al Governatore della Regione qualche merito. Come ad esempio l’aver avuto il coraggio di riformare, anche in maniera radicale, il servizio sanitario sin dalla base. Per un Paese come l’Italia che sovente non brilla per assicurare le più rapide, confortevoli ed efficienti cure mediche ai propri cittadini (eccezion fatta per alcune eccellenze), è bello pensare, ed auspicabile sperare, che proprio il Lazio possa ritagliarsi il ruolo di “paladino della rivoluzione” alla tavola rotonda con gli altri 19 italici cavalieri. Rimanendo sempre in tema di grandi cambiamenti. Come definire, se non così, la ratifica del CETA (Comprehensive Economic and Trade Agreement), ribattezzato senza mezzi termini come “uno degli accordi più ambiziosi e completi mai conclusi tra Unione Europea e paesi terzi”? L’intesa abbatterà la maggior parte delle barriere doganali esistenti tra UE e Canada, gettando di fatto le fondamenta per un mercato unico atlantico, strizzando l’occhio al mercato a stelle e strisce, e permetterà alle imprese italiane, e pontine, che avevano iniziato questo nuovo anno cavalcando l’onda dell’internazionalizzazione di promuovere opportunità di sviluppo nel paese nord americano, con più fiducia e condizioni più competitive e vantaggiose. Mica male. Ma IP Magazine è voluto andare ancora più a fondo, cercando di capire quali siano le reali connessioni tra la finanza e l’arte, tanto vituperata e quasi mai sapientemente valorizzata, attraverso il ritratto del professore Emmanuele Francesco Maria Emanuele, Presidente della “Fondazione Roma”, avvocato – economista – banchiere, ma soprattutto saggista e poeta di rango, il quale da anni si batte per il rifinanziamento delle arti, mediante le quali, ha affermato anche nel suo ultimo libro presentato a Latina, passa la ripresa economica del Paese. Quelle vette soltanto agognate, accarezzate, da molto vicino, da Daniele Nardi, alpinista di Sezze, che ha dovuto rinunciare alla sua ambizione di scalare in prima invernale il Nanga Parbat, la nona montagna più alta del mondo, a causa delle pessime condizioni atmosferiche nel Pakistan dello scorso febbraio. Ma siamo sicuri che Daniele, insignito del titolo di “Miglior Atleta 2013” dal CONI Lazio, esempio per i giovani e uomo vero, ci riuscirà, issando finalmente sulla cima desiderata l’Alta Bandiera dei Diritti Umani nel Mondo. di Daniele Triolo grazie ad un taglio editoriale diretto, una veste grafica moderna ed all’interazione tra cartaceo e web.

Project Info
Project Date: 24.02.2015
Project Budget: 10.000 USD
Technologies: PHP, HTML, CSS, JS
WhatsApp chat